Cucina Eleonora

da | Lug 3, 2017

Soluzione di sostituzione arredo cucina a Bologna, in un raffinato appartamento del centro storico. La difficoltà presentatasi è stato il colore rosa delle piastrelle paraschizzi, che avrebbe condizionato la scelta dello stile e dei colori dell’arredamento; problema subito risolto con il consiglio di creare uno schienale paraschizzi dello stesso colore del  top e di apporre sulla parete una carta da parati trattata con vernice protettiva, in modo da coprire tutta la base a piastrelle.
La composizione della cucina si sviluppa tutta nella parte bassa seguendo la linea dell’angolo, ad eccezione di un pensile a vetro che delimita lo spazio tra la cappa squadrata in acciaio e il muro di confine. E’ rifinita sui lati da due elementi importanti come l’armadio portafrigo e il forno color acciaio; altri elementi importanti da prendere in considerazione sono l’armadietto che nasconde la caldaia fatto appositamente su misura e la nicchia posta al di sotto del piano cottura, che va a creare movimento nell’arredo.
La scelta del color noce, che contrasta con alcuni elementi in rovere grigio tendente al beige, dona nella sua modernità un effetto classico.
Rispetto alla cucina precedente, l’attenzione ai dettagli, la solidità dei materiali accuratamente selezionati, le finiture rigorose e gli abbinamenti originali dei colori, rendono la nuova cucina immediatamente più ariosa e spaziosa, e allo stesso tempo elegante e di design.